In un contesto sociale e culturale complesso e disorientato come quello contemporaneo, la persona umana rappresenta la vera risorsa per una rinascita culturale orientata al bene comune.

Ogni ambito del vivere e del sapere è attraversato da un bisogno di ridefinizione dei fini e dell‟idea di progresso di cui è importante tener conto.

Anche le Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell‟Infanzia e del Primo ciclo d‟Istruzione assumono come orizzonte di senso la costruzione di un nuovo umanesimo per l‟uomo planetario.

Prioritario, in ambito educativo, è ricercare le coordinate di senso per implementare il positivo dell‟essere umano ed offrire spazi di espressione e di relazione interculturali fra Paesi e persone “unite da un unico destino”.

Fondamentale è credere fermamente nella forza trasformatrice della vera cultura che utilizza il sapere e il saper fare per saper essere.
La sfida sociale attuale richiede una sensibilità educativa costruita attraverso la cooperazione delle migliori risorse istituzionali e professionali.

“Nella consapevolezza della relazione che unisce cultura, scuola e persona, la finalità generale della scuola è lo sviluppo a rmonico e integrale della persona, all‟interno dei principi della Costituzione italiana e della tradizione culturale europea, nella promozione della conoscenza e nel rispetto e nella valorizzazione delle diversità individuali, con il coinvolgimento attivo degli studenti e delle famiglie. […]

Il sistema scolastico italiano assume come orizzonte di riferimento verso cui tendere il quadro delle competenze-chiave per l‟apprendimento permanente definite dal Parlamento europeo e dal Consiglio dell‟Unione europea (Raccomandazione del 18 dicembre 2006). Tale processo non si esaurisce al termine del primo ciclo di istruzione […] ma prosegue in una prospettiva di
educazione permanente, per tutto l‟arco della vita.”

Imparare ad imparare è una competenza metacognitiva finalizzata all‟apprendimento permanente. Si sottolinea che la specificità di tale competenza non permette di declinarla in obiettivi di apprendimento e relativi contenuti, ma tutte le discipline concorrono al suo sviluppo e potenziamento.

Il senso di iniziativa e l‟imprenditorialità è una competenza metodologica e metacognitiva finalizzata “all’insegnare ad essere”.
Per raggiungere questa competenza si possono individuare alcune abilità specifiche, quali: saper lavorare in gruppo e in modo individuale; saper identificare i propri punti di forza e i punti di debolezza; saper analizzare, organizzare, gestire il compito da svolgere; avere determinazione e motivazione nel raggiungere gli obiettivi. Si ritiene questa competenza trasversale a tutte le
discipline.

La finalità della nostra mission è quella di realizzare, attraverso una progettazione efficace, attività didattiche e formative per ogni alunno/a in collaborazione con le famiglie ed il territorio, nell‟ottica dello sviluppo e potenziamento della persona nella sua complessità, diversità e ricchezza.

Il sistema organizzativo dell‟Istituto Comprensivo di Ravello - Scala, nel facilitare e agevolare l‟integrazione di tutte le aree di decisionalità, supporta i docenti nella ricerca di una progettazione e pianificazione integrata e unitaria del percorso didattico-formativo con la finalità di sviluppare, per ogni alunna/o competenze, comportamenti e atteggiamenti coerenti ai principi
cardine della centralità della persona e dell‟educazione alla cittadinanza.

La nostra Scuola si impegna a vivere e operare come comunità educativa e professionale per formare cittadini italiani competenti e responsabili e al tempo stesso cittadini dell‟Europa e del mondo.

Notizie

Adozione Piano delle attività personale ATA a.s.2018/19

30 Ott, 2018

Adozione Piano delle attività personale ATA a.s.2018/19

Segreteria

18 Ott, 2018

Il Direttore dei Servizi Generali Amministrativi

dott.ssa Maria Rosaria…

Il Dirigente Scolastico

18 Ott, 2018

Dirigente scolastico

Giuseppe Santangelo
 

URP

Istituto Comprensivo Statale "RAVELLO - SCALA"

Via Campidonico, 2/4 – 84010 SCALA

Tel: 089-857045

Fax: 089-8586077

SAIC823004@istruzione.it

PEC: SAIC823004@pec.istruzione.it

Cod. Mecc. SAIC823004
Cod. Fisc. 96003630652
Fatt. Elett. UFPDR1

Area riservata